cosmo de matteis

Cosmo De Matteis e il voto del Sud ai “nordisti”: «siate liberi, non cedete»

Stiamo vivendo un momento molto particolare nel nostro Paese, e pericoloso per la nostra democrazia, conquistata a caro prezzo dopo il ventennio fascista.

In questo periodo abbiamo scoperto il volto cattivo di un personaggio come Salvini.

L’uomo che vuole tutti i poteri (solo questa frase dovrebbe mettere i brividi a tutti gli italiani).

Questa era la frase di  Mussolini, che portò al disastro l’ Italia e a milioni di morti per una guerra fatta da dittatori e malati mentali.

Fra pochi giorni andremo al voto in Calabria, ora più che mai bisogna opporsi a questa destra retrograda, e con liste di riciclati e sodali di consorterie opache.

Capisco che i partiti della sinistra da noi non abbiano mai brillato per capacità  sociale e politica. Per questo motivo la discesa in piazza della gente comune (non amo il nome “sardine”) è una spinta affinché chi si propone alla guida delle regioni, ritrovi quei valori sociali e morali che contraddistinguono coloro che credono in una umanità solidale, rispettosa dei diritti di ogni individuo, prevalendo su chi propaganda la paura del diverso, di chi sbandiera il Rosario mentre la propria vita ed il proprio comportamento sono agli antipodi di chi pratica il cristianesimo.

Da noi è ricominciato l’eterno balletto delle promesse dei posti di lavoro, del piacere personale (il solito vecchio clientelismo famelico solo di potere personale).

Adesso quelle stesse persone che vi hanno sempre ignorati, si ricordano del vostro compleanno o di altre ricorrenze, in maniera ossequiosa e gentile.

Questa destra rappresenta il peggio della politica italiana: guardate in televisione il livello di odio, di rancore, che sprigiona da quei giornalisti ed opinionisti che si scagliono con livore contro chiunque sia in posizioni diverse dalle loro.

Guardate l’arroganza dei raduni delle camicie nere, che esternano il loro saluto fascista in ogni occasione.

Sentire parlare di lega in Calabria mi sembra “incredibile”: ma possibile che i calabresi non sappiano quale sia l’opinione leghista sui meridionali? Ci hanno sempre augurato il peggio: andate al nord nei piccoli centri, guardate l’atteggiamento di diffidenza di fastidio  di arroganza verso i meridionali!

Solo una profonda ignoranza può supportare un discutibile personaggio come Salvini, il cui unico merito è di non aver mai lavorato, di averle sparate grosse contro tutti e contro l’Italia.

Vado spesso in Emilia Romagna, dove i servizi funzionano, la sanità è efficiente, i paesi sono a misura d’uomo, e sentire che la lega possa vincere in quella Regione, mi mette i brividi.

Giro in città a Parma e leggo i nomi delle strade intitolate ai tanti partigiani morti per la libertà, quella libertà di cui godono anche i leghisti, ma che vorrebbero addomesticare a loro piacimento.

Cari lettori riflettete, col vostro voto si potrà determinare una nuova politica, siete uomini liberi: conservate questo bene prezioso.

About Cosmo De Matteis

Avatar

Check Also

usca paola

Paola – Per Rete dei Beni Comuni l’Uscatc così com’è non va

Nota del movimento politico-culturale “Rete dei Beni Comuni” (RBC), rappresentato nel Consiglio Comunale di Paola …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: