martedì , 31 Marzo 2020
tonino maiorano

Paola – Oggi si ricordano le vittime innocenti di mafia: un fiore per Tonino

Nella 25° Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, la figlia di Tonino Maiorano – Chiara – ha messo in atto un’iniziativa che,  nella scia dei flashmob organizzati per stare “uniti ma distanti”, è funzionale a celebrare un giorno che per tutti dev’essere vissuto all’insegna dell’impegno civile.

Affacciata dal balcone di casa, la giovane paolana si è fatta fotografare tenendo in mano un fiore e un foglio, sul quale campeggia la scritta: «Questo fiore è per Antonio Maiorano».

La foto condivisa su Facebook da Chiara Maiorano

Malgrado il rinvio di tutte le manifestazioni pubbliche, che per quanto concerne la giornata odierna dovrebbe subire uno slittamento perlomeno “estivo”, la forza di un ricordo rimasto indelebile nel cuore della popolazione paolana, è stata amplificata sul web, dove moltissime persone hanno testimoniato la propria presenza.

Insieme a Tonino Maiorano, operaio idraulico forestale ucciso sul posto di lavoro perché “scambiato” per un criminale appartenente alla locale cosca di ‘ndrangheta, la comunità “nostrana” oggi ricorda:  Salvatore Altimari, Francesco Bruno, Nicola Campolongo, Mario Cilento, Fazio Cirolla, Sergio Cosmai, Catello De Judicibus, Mario Dodaro, Lucio Ferrami, Luigi Gravina, Mario Lattuca, Giannino Losardo, Pompeo Brusco, Pompeo Panaro, Silvio Sesti, Roberta Lanzino, Alessandro Bozzo, cui va aggiunta una “richiesta di verità e giustizia” per Denis Bergamini e Giuseppe Passarelli.

Tutti coloro che in questi giorni si sono impegnati per “tenersi compagnia” attraverso la diffusione di musiche o partecipando a più o meno improvvisati flashmob, è fatto l’invito di partecipare all’iniziativa di Chiara, affinché pur restando a casa si possa continuare a combattere “l’altro” mostro che tiranneggia sulle vite di ognuno.

Perché se Covid-19 fa paura, la mafia non è da meno, anche perché resta – come diceva Peppino Impastato – «Una montagna di merda» (che non fa concime, ma solo schifo).

Postate fiori dai vostri balconi.

About Francesco Frangella

Francesco Frangella
Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.

Check Also

coronavirus paola

Paola – Tam tam sul web, Perrotta ha “segnalato” l’accaduto di Cetraro?

C’è un documento, che sta girando sul web in questo momento a Paola, condiviso da …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: