Avendo ottenuto un importante riconoscimento, lo staff che si occupa delle comunicazioni ufficiali del Consorzio di Bonifica del Lao e dei Bacini del Tirreno Cosentino ha diramato una nota stampa con i dettagli relativi alla notizia odierna.

Nota Stampa

La Regione Calabria ha ufficialmente dato il proprio nulla osta, di fatto approvandoli, al regolamento elettorale ed al bilancio di previsione, per l’anno 2014, del Consorzio di bonifica integrale dei bacini del tirreno cosentino.

Una notizia attesa, che premia, ancora una volta, la linearità, la trasparenza ed il rispetto delle regole da parte dell’ente consortile di cui è Commissario straordinario Davide Gravina.

Con l’approvazione del bilancio di previsione e del regolamento elettorale da parte della Regione Calabria e degli uffici preposti, si conferma la limpidezza delle azioni portate avanti in questi quattro anni di commissariamento e si conferma, se mai ce ne fosse stato il dubbio, la regolamentarità di un percorso di risanamento che, tagliando i rami secchi e gli sprechi, sta consentendo, all’ex Valle Lao, ai suoi consorziati, ai dipendenti, agli operai ed al territorio, di riappropriarsi di un futuro sicuro, allontanando lo spettro del fallimento. Siamo pienamente soddisfatti, dunque, per l’ennesima dimostrazione di totale fiducia e di massima attenzione nei nostri riguardi e nei confronti di un progetto che tralascia i soliti personalismi e la solita politica delle polemiche e dei carrozzoni, puntando sull’efficienza, sulla trasparenza e sull’offerta di servizi essenziali ed indispensabili.

Da parte sua, anche lo stesso Commissario straordinario del Consorzio di bonifica, Davide Gravina, esprime soddisfazione per gli importantissimi atti approvati.

«Alle parole ed alle chiacchiere abbiamo sempre preferito i fatti ed oggi, così come successo in altre occasioni, abbiamo ottenuto un altro importante risultato, che condividiamo con i nostro consorziati e con tutti coloro i quali hanno creduto nel rilancio di questo ente” – sono state le parole di Gravina, che ha proseguito: “Il mio personale ringraziamento per questo ennesimo e positivo traguardo raggiunto, pertanto, va al direttore generale, Pasquale Ruggiero, all’ufficio ragioneria ed a tutta la nostra struttura ed ai nostri collaboratori, che hanno saputo svolgere un importante ed energico gioco di squadra, non facendosi mai trascinare nelle sterili polemiche portate avanti, nel buio, da chi ha sempre sfruttato il Consorzio per propri fini e scopi personali. Oggi, ad ogni modo, mettiamo in cassa questo riconoscimento ed andiamo avanti con il nostro progetto che è, prima di tutto, il progetto di un tirreno cosentino che vuol rendersi protagonista con azioni concrete e senza più mendicare nulla a nessuno, in quanto, nelle nostre comunità, abbiamo le forze ed i mezzi necessari per svolgere un grande lavoro di gruppo e per garantire servizi di qualità».

Consorzio di Bonifica: la Regione valida bilancio e regole ultima modifica: 2014-09-02T21:04:13+02:00 da Redazione
Redazione

About