roby facchinetti

Video – Roby Facchinetti incanta Castrolibero in un concerto molto friendly

Il concerto gratuito di Roby Facchinetti tenutosi domenica sera a Castrolibero si è rivelato fulmineo e molto naturale. Un’atmosfera friendly ha caratterizzato l’ambiente del concerto, circondato dagli immancabili chioschi con birra e panini. Nessuna transenna, vigilanza non aggressiva e la grande esuberanza dell’ex tastierista dei Pooh sono stati gli ottimi ingredienti della serata, la cui partecipazione del pubblico è stata calorosa e allo stesso tempo non invadente

In due ore e passa di ininterrotto live Facchinetti ha fatto cantare, sorridere e commuovere con le ripetute dediche rivolte a Valerio Negrini, primo storico batterista dei Pooh, scomparso sei anni fa. L’età non ha influito minimamente sulla sua straordinaria abilità di intrattenitore.

Tra un successo e l’altro il cantante si è dimenato tra la tastiera e la corista, tra l’estremità del palco e gli acuti da lanciare, come la migliore popstar americana ormai consacrata da un successo ultradecennale. Degne di nota naturalmente le ottime prestazioni del suo complesso. C’è chi potrebbe essere rimasto deluso dal mancato rilascio di foto o autografi (alcuni con addirittura i vinili sottomano), ma per contro Roby li ha accontentati con numerose strette di mano durante il saluto a bordo della sua auto

Qui sotto un momento del concerto con l’esibizione di “Uomini soli” (vincitrice Sanremo 1990)

About Gianmarco Cilento

Collaboratore freelance per testate giornalistiche e Scrittore, mi occupo di Critica Cinematografica e Musicale. La mia prima pubblicazione "Peppino di Capri e i suoi Rockers" (Graus, Napoli, 2018) è stata ampiamente apprezzata da pubblico e critica

Check Also

reddito di cittadinanza cosenza

Guardia di Finanza scova furbetti del Reddito di Cittadinanza nel cosentino

I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Scalea, nell’ambito delle attivita finalizzate al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: