Torna una band leggendaria della storia della musica nostrana degli anni ’70. A suonare nel cosentino ecco infatti i Dik Dik che si esibiranno stasera (31 agosto) a Motta di Rovito, all’interno del Tour Estivo affrontato dalla band milanese in questo periodo

I Dik Dik sono particolarmente conosciuti per il loro talento strumentale e per la loro longevità artistica. Saliti sulla scena nel 1965 da allora hanno solcato l’oceano della musica italiana (in quel periodo in continuo fermento) grazie ad uno stile esecutivo originale, oltre che ad una delineazione dei brani molto vicina alle nuove tendenze, come quella di Lucio Battisti con il quale hanno condiviso in parte il debutto discografico. Il gruppo naturalmente ha poi interpretato molti brani della ditta Battisti/Mogol.

Come ogni tappa che si rispetti i Dik Dik canteranno quindi successi quali “Senza luce” cover di “A whiter shade of pale” dei Procol Harum, “Sognando la California” (altra cover, del successo “California dreamin’” di The Mamas & the Papas), “Il primo giorno di primavera”, “L’isola di Wight”, “Viaggio di un poeta”, “Vendo casa” e altre. Il gruppo è attualmente composto da tre dei cinque membri della formazione originaria, ovvero Giancarlo Sbriziolo (detto “Lallo”) alla voce solista e al basso, Pietro Montalbetti alla chitarra e Erminio Salvaderi (detto “Pepe”) alle tastiere e alla chitarra ritmica che mantengono ancora oggi con brio e stile la freschezza degli anni d’oro, con una spensieratezza performativa di degno e assoluto impegno artistico

Stasera i Dik Dik a Motta di Rovito… “con negli occhi il blu della gioventù…” ultima modifica: 2019-08-31T10:44:28+02:00 da Gianmarco Cilento
Avatar

About 

Giornalista e Scrittore, mi occupo di Critica Cinematografica e Musicale. La mia prima pubblicazione "Peppino di Capri e i suoi Rockers" (Graus, Napoli, 2018) è stata ampiamente apprezzata da pubblico e critica