sparatoria a scalea

La Procura di Paola indaga sulla sparatoria di Scalea, si cerca l’attentatore

Ancora da chiarire la dinamica della sparatoria che, all’orario di chiusura delle attività del mercato settimanale di Scalea, è costata il ferimento di un uomo.

La vittima della gambizzazione è tuttora ricoverata, in prognosi riservata, nel reparto di Chirurgia vascolare dell’Ospedale di Cosenza, dove è giunto trasportato dall’elisoccorso immediatamente allertato data la gravità della situazione.

A ferire M.S., venditore ambulante di origini campane ma da tempo domiciliato a Scalea, sarebbe stata una persona sulle cui tracce si sono ora messi i Carabinieri guidati dal Capitano Andrea Massari che, su impulso della Procura della Repubblica di Paola diretta dal dott. Pierpaolo Bruni, stanno cercando di ricostruire le modalità del ferimento.

Stante una versione dei fatti, pare che l’uomo fosse intento ad eseguire le consuete operazioni di vendita dietro la sua bancarella, quando sarebbe stato affrontato da una persona armata che, vedendolo, avrebbe fatto fuoco.

Per questa ragione sussiste tuttora il dubbio relativo alle modalità dell’aggressione, che non è certo sia seguita ad un litigio.

L’unica cosa certa è che dopo aver sparato, l’attentatore s’è dato immediatamente alla fuga, dileguandosi tra i tanti avventori che animano l’appuntamento settimanale del mercato.

About Redazione

Check Also

rete dei beni comuni paola

Affidamenti a “congiunti di giunta”, demolizioni ed eliporto: Rbc chiede lumi

Di seguito la nota del movimento politico-culturale “Rete dei Beni Comuni” (Rbc), rappresentato nel Consiglio …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: