marco cupello

Paola: Sulla sponda centrodestra, l’Udc di Marco Cupello apre al confronto

Prime parole del neo Commissario UDC Marco Cupello «Preliminarmente mi corre l’obbligo di ringraziare il commissario provinciale Giuseppe Bitonti ed il vice commissario regionale Flavio Cedolia per la fiducia e la stima che hanno riposto in me ed in noi tutti, soprattutto in un momento come quello attuale in cui il partito si appresta ad operare una profonda riorganizzazione ed un grande rinnovamento al suo interno, preludio necessario per l’avvio di una nuova e più incisiva azione politica».

Come intende muoversi con l’UDC? Quali sono le prime cose che pensa di fare? «La prima idea è quella di mettere insieme tutte quelle persone che vorranno essere concretamente protagoniste nella costruzione del futuro della nostra città. Creare quindi una struttura organizzativa di Partito stabile e qualificata, che possa essere di aiuto costante per l’ascolto, il confronto e la proposta. La linea politica dell’UDC, per essere vincente dovrà essere, e sarà, quella che verrà scelta direttamente dalla sua gente, dai suoi iscritti, dai suoi sostenitori e simpatizzanti».

«Sono soddisfatto ed estremamente fiducioso per il lavoro che stiamo già svolgendochiosa Cupelloche ha come principale obiettivo il coinvolgimento di forze nuove, di nuove energie, nuove idee, che possano finalmente dare alla politica quella partecipazione reale, quella concretezza, quella immediatezza di risposta, che attualmente non riesce ad esprimere. Ma adesso bisogna impegnarsi concretamente».

«Per questo motivo abbiamo deciso, dopo diversi approcci informali avvenuti nei giorni scorsi, di calendarizzare una serie di incontri già nella prossima settimana con i cittadini, le associazioni, reti sociali e movimenti civici. Abbiamo iniziato già da diverso tempo ad ascoltare, a parlare, a progettare insieme a tanti amici un futuro per la nostra città, il migliore possibile ma soprattutto un futuro concretamente realizzabile».

«È di importanza vitale perciòprosegue Cupellodare immediato avvio ad una nuova fase di confronto schietto ed aperto con le altre forze politiche ed i movimenti civici che guardano alla nostra area di riferimento, al fine di superare eventuali incomprensioni ed apparenti personalismi che nuocciono all’immagine di tutti e creano soltanto confusione e smarrimento nei nostri concittadini e nei nostri elettori, i quali, invece, sono in attesa di un progetto comune, fortemente condiviso, che disegni un futuro possibile e sostenibile per la nostra città, che sappia dare risposte serie e concrete alle emergenze economiche e sociali che stiamo vivendo».

«Per questa ragione l’UDC, in tutte le sue componenti, sta continuando a lavorare alacremente e con profitto per questi obiettivi, per portare a termine importanti idee progettuali per la città e per allargare l’area della partecipazione e del consenso».

«Ho già riscontrato in tanti amici la voglia di esserci in questo nuovo percorso, ma anche la voglia di tanti di poter continuare a sentirsi UDC. Ed io sono sicuro che, come UDC, abbiamo una grande storia da scrivere e da raccontare».

«C’è bisogno di tutticonclude Cupelloper affrontare la grande sfida che ci attende. Non dobbiamo più accettare che parlare di futuro sia sempre e solo ridiscutere di responsabilità del passato!!!».

About Redazione

Check Also

bus turistico paola cs

Paola – Retromarcia sul bus turistico che resta parcheggiato al S. Agostino

Un nuovo capitolo va ad aggiungersi alla saga del pulmino scappottabile parcheggiato sul selciato recintato …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: