gerardo calabria cisl

Terme Luigiane – Accordo “salva lavoratori”, la Cisl: «vigileremo»

L’assemblea dei lavoratori ha valutato positivamente l’ipotesi di verbale di accordo costruito in questi giorni con l’amministrazione delle Terme Sibarite e con il suo Presidente Giampaolo Iacobini, relativo al futuro del compendio delle Terme Luigiane, dopo il superamento della gestione Sateca.

Nell’accordo viene sancito che dovranno essere assunti in via prioritaria e preferenziale i lavoratori e le lavoratrici che hanno prestato la propria attività nel triennio precedente.

Per quest’anno le Terme che aprono oggi termineranno le loro attività a dicembre.

Nello stesso accordo viene messo nero su bianco che a regime, già dal prossimo anno, l’apertura del compendio sarà estesa rispetto a quanto avveniva in passato, con l’inizio delle attività termali ad aprile-maggio e la chiusura a dicembre.

Un lungo percorso, disseminato di ostacoli, con tante, troppe scelte del passato che hanno danneggiato il compendio, una pandemia che ha stravolto l’economia ed il lavoro.

Per la CISL in questi mesi difficili l’unico obiettivo è stato difendere il lavoro diretto e dell’indotto, preservare le importanti e rinomate prestazioni termali richieste da calabresi e turisti.

Un patrimonio, quello delle Terme Luigiane, che è stato e dovrà essere un punto di forza su cui costruire percorsi di sviluppo territoriale.

Alla società Sateca un ringraziamento per l’attività di impresa svolta nel passato.

Alla Regione e al Presidente Occhiuto riconosciamo una determinazione importante che ha consentito di superare fratture insanabili con le Amministrazioni Comunali, con l’obiettivo di rilanciare il turismo termale attraverso la creazione di un unico polo termale regionale.

Ai lavoratori e alle lavoratrici il ringraziamento per aver scelto di affidarci il loro mandato di rappresentanza in una fase difficile per il loro futuro lavorativo.

La Cisl di Cosenza, con il suo Segretario Generale Aggiunto Gerardo Calabria, ha seguito in tutti questi anni la difficile vertenza con determinazione ed impegno assoluti.

Gli occhi dei lavoratori, la loro gioia nel giorno della riapertura è la soddisfazione migliore che ripaga l’impegno messo in campo dalla CISL di Cosenza e dalla Fisascat CISL, supportati dalla CISL Calabria.

Vigileremo, come sempre, sull’attuazione del percorso concordato, con l’obiettivo di salvaguardare tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori.

About Redazione

Check Also

alta velocità paola

Paola – Alta Velocità e raddoppio del Santomarco: urge fare presto

Nota di Andrea Signorelli, capogruppo di Rete dei Beni Comuni, forza della minoranza consiliare paolana. …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: