NEL NOME DI DIO

Dai tempi remoti l’uomo ha sempre avuto la necessita di credere in un dio o divinità.IL mistero,o paura, della morte,ha spinto gli uomini a cercare,una speranza o meglio una fede,non sono certo in grado di addentrarmi, in un argomento che va al di la delle mie capacità.M quello che succede oggi mi spinge a delle riflessioni,che si possono condividere o no.Restringo il discorso a due religioni o meglio tre,che hanno in comune oltre il monoteismo molte altre radici.Nel nome del dio dei cristiani si fecero le crociate,con migliaia di morti ,con efferatezze inimmagginabili da parte dei vari contendenti.Sempre nel nome di dio, fu creata la santa inquisizione.Triste e tragico periodo in cui si bruciavano donne ,accusandole di stregoneria,o mandando al rogo degli oppositori,quali studiosi,filosofi,scienziati.Oggi assistiamo a massacri, attentati,omicidi in nome sopratutto di una religione l islam.Una accozzaglia di anacronistici , crudeli vecchi integralisti , che dominano col terrore,lIRAN,in nome del loro dio,stanno uccidendo la propria gente,le donne ,in quella religione,sono state sempre costrette alla sottomissione,senza diritti, uccise come si abbatte una belva feroce.Cosi come altri stati arabi che si dicono progressisti,ma che di fatto trattano i loro cittadini come sudditi medioevali.Ma in nome del dio denaro-petrolio,vengono corteggiati ed osannati,anche se annullano tutti i diritti umani.Tra queste due religioni esiste una terza,collegata ad ambedue storicamente l’ebraismo.la storia ci insegna che questo popolo è stato spesso perseguitato,ma il loro periodo peggiore lo hanno vissuto nel novecento.Milioni di ebrei sono stati trucidati dai tedeschi succubi di un folle di nome HITLER,in questa tragedia si è trovata invischiata anche l ‘italia con il capobanda MUSSOLINI.con le sue odiose reggi razziali.Oggi siamo confusi,impauriti per quello che noi seguiamo,comodamente seduti nei nostri salotti.Una mattina ci siamo svegliati,increduli a ciò che vedevamo scorrere sullo schermo,degli assatanati,terroristi,feroci assasini,sempre in nome del loro dio,commettevano delle atrocità mai viste.Il mondo è realmente sull’orlo della propria estinzione,come ci furono le glaciazioni,oggi vi è l atomo.La politica anzichè cercare delle vie di pace si schiera,da una parte o dall’altra.Io cerco di schierarmi con coloro che non sono partigiani, e sostengono degli eventi storici.Da quando fu creato lo stato di Israele,sottraendo una parte dei territori ai palestinesi,con approvazione delle nazioni unite,non vi è stata più pace.Tutti i processi di pace sono sempre naufragati,oggi siamo in piena catastrofe a seguito di sfortunate concidenze.Da circa quindici anni,la politica israeliana è dettata,da un criminale,definizione di molti giornalisti,che ha portato in questi anni,al governo un branco di razzisti fascisti,criminali.Hanno occupato il territorio dei palestinesi,uccidono giornalmente ed impunemente i contadini palestinesi.Oggi quel moto di rigetto verso i terroristi,si sta indirizzando per colpa del criminale presidente israeliano,addirittura verso i terroristi assasini.Di tutto ciò ne faranno le spese ancora una volta uomini e donne ebraici.La miccia è stata accesa,siamo in mano a dei folli,non vi sarà alcun pompiere capace di spegnerla.Questo quando governa una destra razzista assasina, portando al disastro anche il suo popolo.

About Cosmo De Matteis

Check Also

Paola – Incidente alla Marina: auto si ribalta vicino ai “Tre Ponti”

Poco fa, lungo la carreggiata con senso unico a salire nei pressi della rotonda dei …

Rispondi