sabato , 22 Febbraio 2020
survival sull'isola di dino

Berlinale 2016: in scena il Marocco di chi vuole restare

Primi film in concorso tra introspezione e fantascienza, e un omaggio a David Bowie

InhebbekHediDopo la pioggia della serata di apertura, a Berlino torna il sole ma non è quello torrido della Tunisia di “Inhebbek Hedi” di Mohamed Ben Attia dove, in un’altalena tra la freddezza e la monotonia di un’esistenza pianificata e inaspettati momenti di sensualità, seguiamo i tormenti di un giovane alle prese con le domande fondamentali della vita alla vigilia del suo matrimonio. Tonalità più cupe e brividi lungo la schiena invece in “Midnight Special” di Jeff Nichols, con Michael Shannon e Kirsten Dunst, thrillerhorror fantascientifico-psichedelico che farà la gioia dei cultori della cultura new-age al cinema. Tutt’altre atmosfere in “Boris sans Béatrice” del canadese Denis Côté, spietato percorso catartico di guarigione dalle umane vanità con molti colpi di scena e l’ottima interpretazione di un affascinante e misterioso Denis Lavant.

Nelle sezioni collaterali il contrasto tra l’armonia e l’ordine della vita in campagna e il peso di segreti innominabili in “Jonathan” del tedesco Piotr Lewandowski. Dietro il pretesto di denunciare il dramma delle donne di mezza età senza lavoro costrette a prostituirsi nella Corea del Sud contemporanea, “The Bacchus Lady” di E J-yong è una poetica e struggente riflessione sulla vecchiaia, la sofferenza, la morte, che deve molto del suo fascino alla straordinaria interpretazione della protagonista Youn Yuh-jung. Altre (inutili) sofferenze in “Goat” di Andrew Neel, discesa agli inferi delle “fraternity”, le associazioni goliardiche dei colleges statunitensi.

Nella serata tutto esaurito al Friedrichstadt Palast per l’omaggio a David Bowie: Tilda Swinton ha introdotto “L’uomo che cadde sulla Terra” di Nicolas Roeg, che vide proprio alla Berlinale la sua anteprima mondiale.

About Davide Caforio

Avatar

Check Also

Killers of the Flower Moon

Killers of the Flower Moon: nuovo Film di Scorsese con De Niro e Di Caprio

Dopo il successo di The Irishman il regista americano prepara il suo 27° film, con …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: