area mercatale paola elisuperficie pantani

Paola – 10.340 euro +iva per “bonificare” l’elisuperficie in vista del 4 Maggio

Alla modica cifra di 10mila euro, l’amministrazione “di salute pubblica” ha deciso di bonificare l’ex Area Mercatale sita in Località Pantani, oggi meglio nota come “elisuperficie”.

Come anticipato qualche tempo fa (clicca), l’intervento è stato senz’altro determinato dalla necessità di rendere fruibile la zona, da anni in preda ad un degrado crescente che l’ha finanche vista utilizzata come area di stoccaggio rifiuti.

Che si dovesse agire nel verso di un completo rinnovamento, lo si era già intuito dalle anticipazioni fornite dai canali ufficiali dell’Eliclub “Polo Aeronautico” San Francesco di Paola (cui l’area in questione è stata concessa), associazione che su Facebook (clicca) ha fatto sapere di avere in serbo il «Giro turistico in elicottero sulla città’ di Paola; solo contributo carburante  di euro 60 a persona e non biglietto che costerebbe molto di più’».

Senza una pulitura minuziosa, specifica anche per il tipo di “ritrovamenti” plausibili su una superficie tanto vasta, l’elicottero che abbisogna soltanto di un “contributo carburante”, non potrebbe decollare e atterrare in sicurezza.

Figurarsi l’eliambulanza e tutti gli altri velivoli autorizzati a considerare Paola come un punto di riferimento aeronautico!

Quindi, giustamente, dalle parti del Sant’Agostino s’è pensato d’agire con sollecitudine, producendo un’ordinanza dirigenziale che, sulla scorta della necessità impellente, ha disposto «di procedere alla bonifica della suddetta area al fine del ripristino dello stato dei luoghi e delle condizioni di salubrità dell’intero luogo».

Il tutto alla modica cifra di «€ 10.340,00 + IVA», da considerarsi “extra” rispetto al contratto che lega il comune di Paola alla società Ecologia Oggi, appaltatrice (per complessivi € 18.892.832,12 oltre IVA al 10%) del servizio integrato di igiene ambientale.

Nonostante la conversione dell’infrastruttura, passata da “ex area mercatale” a “elisuperficie” già dal 15 marzo scorso con tanto di delibera di giunta (clicca), nell’ordinanza emanata ieri (27 Aprile) dal  dirigente comunale Fabio Iaccino – ingegnere a capo dell’UTC – non si fa menzione di tale cambiamento. Ciò nonostante la superficie che si andrà a bonificare a spese della collettività, oltre che a dare modo ad eventuali soccorsi di poter intervenire agevolmente su Paola, servirà (anche) all’Eliclub per far contribuire al costo carburante di un elicottero riservato a passeggeri da 60 euro a viaggio, nel corso dei voli organizzati sulla città per la durata della Festa Patronale.


La locandina condivisa su Facebook

Ma di questa evenienza, nel dispositivo emanato dall’ingegnere capo UTC, non c’è traccia.

Anzi, l’urgenza è partita dalla presa d’atto «che nell’ex area Mercatale sita in località Pantani insiste una notevole quantità di rifiuti indifferenziati che necessitano di prelievo e trasporto presso discarica autorizzata». Allarme rafforzato  dalla considerazione secondo cui «l’area di cui sopra necessita di urgente bonifica ambientale». Una questione talmente gravosa che sono serviti più di 10mila euro per organizzare la soluzione.

Soldi dei contribuenti paolani che sarà compito del Responsabile del Settore Tecnico e del Responsabile del Servizio Finanziario, «secondo le proprie competenze», reperire per «procedere al relativo impegno di spesa a consuntivo dei quantitativi smaltiti secondo i FIR che saranno consegnati dalla Società “Ecologia Oggi S.p.A.” nei modi e nei termini di Legge». (clicca per scaricare la versione integrale dell’ordinanza).

About Redazione

Check Also

festa di san francesco di paola 2024

Paola – Fiamme sotto al Santuario di S.Francesco (al buio) | VIDEO

Alimentato da un vento a bassa ma costante intensità, un incendio sprigionatosi in un canneto …

Rispondi