paola arresto codice rosso

Paola – Torna libero l’uomo denunciato da moglie e figlia per violenze

A distanza di quasi due settimane dall’arresto, torna in libertà P.D.G., il 60enne paolano arrestato su disposizione della locale Procura dopo la denuncia di moglie e figlia, che si erano rivolte ai Carabinieri per cercare di fermare la spirale di violenza e maltrattamenti subiti tra le mura domestiche.

Assistito dagli avvocati Francesco Scrivano e Salvatore Carnevale, l’uomo si è visto revocare la misura detentiva dalla Giudice per le Indagini Preliminari (Gip), Rosamaria Mesiti, che ha accolto le istanze dei due legali disponendone la scarcerazione.

Come si ricorderà (clicca), nei confronti di P.D.G. erano scattate le misure previste dal cosiddetto “codice rosso”, applicato in virtù del circostanziato esposto delle sue congiunte e dalle deposizioni, credibili e coerenti, registrate dai militari nel corso di audizioni funzionali a riscontrare le informazioni.

Protagonista di vicende delittuose di natura ‘ndranghetistica, per le quali in passato fu già oggetto di arresti e denunce a piede libero – cui sono seguite condanne successivamente “mitigate” da benefici vari (tra i quali l’indulto e la sospensione condizionale della pena) – il 60enne vedrà ora schiudersi nuovamente le porte del carcere, nella speranza che – una volta fuori – non torni ad angustiare le sue presunte vittime.

About Redazione

Check Also

cosmo de matteis

Editoriale – Ritorno al passato (di Cosmo de Matteis)

Premetto che questo articolo è rivolto ai lettori che credono nella democrazia,  e sono liberi …

Rispondi