arresto paola cs

Paola – Violenza tra le mura di casa: i carabinieri arrestano 60enne

Un 60enne paolano già noto alle autorità perché coinvolto nelle vicende delittuose che hanno insanguinato la città negli anni ’80, è finito nuovamente in carcere con l’accusa di violenza domestica, perpetrata ai danni della moglie e della figlia, le quali – esasperate – si sono rivolte alla locale Procura che, valutato il quadro generale, ha disposto l’arresto dell’uomo.

Il provvedimento, scattato in virtù del “codice rosso”, si è reso necessario per fermare la furia crescente dell’uomo, a quanto pare aggravata anche dall’uso di sostanze stupefacenti, reato comunque non contestato.

Secondo una prima ricostruzione, il 60enne P.D.G., da circa un anno avrebbe messo in atto pratiche violente, consumate tra le mura domestiche ai danni delle due donne, divenute oggetto di botte e minacce ormai quotidiane.

I carabinieri della compagnia di Paola, una volta allertati da madre e figlia, hanno immediatamente avviato le indagini e, dopo aver ascoltato diverse testimonianze, hanno notiziato la Procura che, alla luce delle gravi accuse contenute in una serie di deposizioni credibili e coerenti, per di più riscontrate oggettivamente, ha prontamente disposto la misura inframuraria per l’uomo, da qualche giorno associato alla casa circondariale.

Protagonista di vicende delittuose di natura ‘ndranghetistica, per le quali in passato fu già oggetto di arresti e denunce a piede libero – cui sono seguite condanne successivamente “mitigate” da benefici vari (tra i quali l’indulto e la sospensione condizionale della pena) – il 60enne vedrà ora la sua posizione aggravata anche per via del suo curriculum criminale, dal quale si evince una spiccata propensione all’uso della violenza come mezzo di coercizione. Un modus operandi di cui ultimamente erano divenute oggetto la moglie e la figlia, affetti più prossimi che, nonostante l’esasperazione e la paura, hanno trovato il coraggio di mettere la parola fine ad un’escalation che si sarebbe potuta concludere in modo tragico.

About Redazione

Check Also

rende arresti comune

Rende – Blitz in Comune tra dipendenti, imprenditori e professionisti: 24 misure cautelari

Nella giornata di oggi militari del Comando Provinciale e della Compagnia di Rende dei Carabinieri …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: