Dopo il Consiglio Comunale di ieri (ma anche di oggi, considerando che i lavori si sono conclusi dopo la mezzanotte), poche certezze – e purtroppo non liete – sono entrate a far parte del moto amministrativo della Città di Paola.

Dopo una seduta nervosa, contraddistinta dal culmine raggiunto nel momento in cui il Consigliere De Rosa ha dovuto scusarsi con la Presidente del Consiglio Emira Ciodaro (per fatti che verranno meglio specificati nel prossimo episodio di CCEF), e caratterizzata da alcune assenze “di peso” tra i banchi della maggioranza, il Consigliere Marco Focetola ha inteso esprimere il suo disappunto per comportamenti interni ai banchi spettanti ai più votati.

Indipendentemente dalla discussione, conclusasi con la certificazione di scelte impervie per amministratori e cittadinanza, quello che proprio non va giù al Consigliere eletto nella fila del Grande Sud, è l’atteggiamento del collega di maggioranza, capogruppo dell’UDC, Fabio Buono.

Focetola non le manda a dire e punta il dito contro chi «sistematicamente è lontano dal rispetto di un’Aula nella quale si entra col suffragio dei votanti. Personalmente – prosegue il Consigliere – ritengo intollerabile una tale mancanza di riguardo nei confronti dei cittadini prima e del Consiglio poi. Onestamente non mi aspettavo che saremmo giunti al punto che avrei detto “o io o lui”, tuttavia, se prosegue questo andazzo, mi troverò costretto ad abbandonare i banchi da cui, con costanza, collaboro per il bene della Città. La misura è colma – conclude Focetola – a questo punto chiedo formalmente che il Consigliere Buono (Fabio, n.d.r.) venga allontanato dalla maggioranza perché col suo comportamento dimostra di non condividere il disegno che, da quando ci siamo insediati al Sant’Agostino, tra mille difficoltà stiamo cercando di portare avanti. La situazione, già molto difficile, sarà avvertita con maggior vigore nel futuro prossimo, quando la cura prescritta per porre un freno al declino ed innestare la retromarcia rispetto al disastro sarà effettiva. Abbiamo bisogno di essere uniti ed agire compatti, chiunque funga da zavorra rispetto a questo cammino dev’essere allontanato. Ribadisco che allo stato dei fatti la situazione mi vede completamente assorbito dalla necessità di rendere più dinamica l’azione di questa amministrazione, il Consigliere Buono (Fabio, n.d.r.) tragga le sue conclusioni perché non ho intenzione di sedere tra banchi che annoverino anche la sua presenza».

“Il dato è tratto”, ora è solo questione di ore (e di scelte). Aggiornamenti sono previsti a breve.

Paola, tumulti in maggioranza. Focetola pronto a lasciare ultima modifica: 2014-06-06T16:38:53+02:00 da Francesco Frangella
Francesco Frangella

About 

Giornalista. Mi occupo di Cronaca e Politica. Sono tra i fondatori del Marsili Notizie ed ho collaborato come freelance per varie testate.