gioacchino cassano

Paola – Si attendono segnali dalla “Casa di Vetro” (di G. Cassano)

di Gioacchino Cassano

Credo che siano maturati i tempi tecnici occorrenti ad una squadra per organizzarsi e…mettersi in gioco! Nella fattispecie, l’Organo di riferimento è la neo Giunta Comunale della nostra Città alla quale rivolgiamo un accorato invito a scendere in campo, ad iniziare la sua concreta attività (ove non abbia ancora provveduto a tempo pieno) ed a renderne partecipe tutta la Comunità!

È un anelito naturale di tutti gli interessati prendere conoscenza dei programmi concreti che si vogliono realizzare e dei settori principali nei quali si intende intervenire!

Ciò premesso, ritengo che sia giunto il momento in cui la Nuova Giovane Amministrazione si presenti alla Cittadinanza e la renda edotta sul proprio operato, su ciò che è già in cantiere e su quanto abbia in mente di realizzare!

Le assicurazioni date dai Responsabili, secondo cui il Palazzo è una casa di vetro, vale nella misura in cui è possibile potere osservare e valutare concretamente quanto succede all’interno!

La Comunità si aspetta, fiduciosa, che tutte queste nuove leve siano in grado di farsi carico delle responsabilità che hanno assunte e che portino a compimento quanto ha costituito oggetto delle promesse elettorali!

Costoro hanno sottoscritto – moralmente – concreti impegni e devono dare la dimostrazione che la fiducia in Loro è stata ben riposta!

La Città ha bisogno di particolare attenzione ed accortezze per riappropriarsi del ruolo e del prestigio di cui godeva fino ad un recente passato!

È un momento particolarmente favorevole per sfruttare ed utilizzare tutti i mezzi, le risorse ed i benefici che il Governo Centrale e la Comunità Europea mettono a disposizione! La normativa vigente lo prevede e lo consente, spetta a queste giovani e nuove leve alle quali è stata affidata, per volontà popolare, la guida del Paese, mettere in atto impegno e professionalità per fare quel salto di qualità che tutti noi aspettiamo e ci auguriamo!

Quelle sigle e gli acronimi che a molti di noi sembrano oggetti misteriosi (leggasi, ad esempio, PNRR ), sono realtà concrete – che – opportunamente interpretate e sfruttate – costituiscono una fonte concreta per alimentare la nostra asfittica economia!

È questo il momento-chiave in cui i Giovani Emergenti si mettano all’opera e dimostrino concretamente il proprio talento!

Buon lavoro!

About Redazione

Check Also

gioacchino cassano

Calabria – Dov’è l’effetto Occhiuto sulla sanità regionale? (Cassano)

di Gioacchino Cassano Non c’è giorno in cui non si sia costretti a parlare dell’atavico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: