Paola – L’Amministrazione a RBC: «disposti ad approfondire questioni Tari»

Di seguito una nota diramata dall’Amministrazione Comunale di Paola che, nella persona del sindaco Roberto Perrotta, ribatte al movimento Rete dei Beni Comuni (RBC) che ieri ha sollevato dubbi riguardo l’effettiva entità delle bollette Tari, che potrebbero nascondere un “conguaglio” ben più corposo dei 60mila euro paventati nell’aula “Lo Giudice” dal responsabile del Settore Tributi del Comune.

http://adissmultiservice.it/

Lo scorso 30 dicembre si legge nel testo diramato dal Sant’Agostino si è tenuto il Consiglio Comunale, la cui registrazione è disponibile sulla pagina Facebook Paola TV, che in questo periodo particolare in cui non è consentito l’accesso al pubblico in Aula per fare fronte alle disposizioni in materia Covid-19, viene come di consuetudine trasmesso in diretta a titolo gratuito dagli operatori del gruppo Tele Radio Immagine, offrendo così un servizio importantissimo per l’intera cittadinanza.

Nelle oltre 6 ore di registrazione durante le quali sono stati dibattuti i vari punti all’Ordine del Giorno, seppure in alcuni casi com’è lecito aspettarsi gli animi si sono appassionati, ha comunque prevalso un forte senso di appartenenza istituzionale, per il quale maggioranza e minoranze hanno fatto valere le proprie ragioni intervenendo allorquando vi era qualcosa da evidenziare, o limitandosi ad argomentare la sola dichiarazione di voto.

Per quanto concerne l’aumento della TARI relativa al nostro Comune, così come evidenziato nella relazione curata dal responsabile del Settore Tributi – dott. Quintino Sarpa, a domanda del sindaco rispetto l’effettivo aumento della tassazione, questi ribadiva l’incremento di 62mila euro, ovvero la differenza fra il Piano Economico Finanziario 2019 ed il PEF 2020, redatto con il supporto del “Gruppo Maggioli”. A tal proposito, carte alla mano ed in sede di dibattito, le varie rappresentanze politiche hanno potuto discorrere sul punto e conseguentemente votare. Pare quindi oltremodo strano che ad oggi, una parte politica, torni su quanto già dibattuto in Aula nonostante la discussione, la corposa documentazione a corredo e le puntualizzazioni tecniche sul punto.

A tal proposito riportiamo le parole del sindaco Roberto Perrotta: «In questa come in tutte le altre circostanze, l’Amministrazione Comunale continua a lavorare nella massima trasparenza nei confronti delle forze politiche e della cittadinanza. Uffici ed Amministrazione rimangono a disposizione di chiunque volesse approfondire, nonostante il dibattito consiliare e quanto già evidenziato sul punto dalla relazione dal dott. Sarpa. Colgo l’occasione per ringraziare il Segretario Comunale – dott.ssa Virginia Milano, il “Settore Tributi” ed il suo responsabile dott. Sarpa, il “Settore Contabilità e Programmazione Finanziaria” e la sua responsabile dott.ssa Eugenia Mannarino, che insieme alla giunta ed agli uffici comunali preposti, hanno elaborato il miglior piano possibile per la nostra Città. Un ringraziamento inoltre va ai Consiglieri Comunali, i quali hanno potuto valutare gli atti ed i relativi documenti, per poter votare e rendere manifesta la propria posizione durante l’assise. Infine, ci tengo a ribadire quanto già affermato in Aula Consiliare, ovvero la massima collaborazione e disponibilità per discutere sui vari punti, rispetto ai quali, i consiglieri comunali intendono sollecitare la convocazione di un Consiglio ad hoc, per confrontarci al meglio nell’interesse e per il bene della nostra Paola».

About Redazione

Check Also

josè grupillo

Paola – Grupillo ringrazia chi sta alimentando il dibattito sull’Alta Velocità

Considerato l’interesse recentemente sorto attorno alla questione della viabilità ferroviaria e dell’Alta Velocità sul Tirreno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: