Breaking news
Something went wrong with the connection!

Posts From Giampiero Delpresepe

E mentre Paola “celebra”, Fuscaldo “sbanca” (forse per la Caserma VVFF)

Un via vai di mezzi pesanti sta avvenendo in agro di Fuscaldo. Presso il territorio comunale che ha visto nascere Vienna, madre di San Francesco di Paola, una discreta quantità di camioncini, ruspe e bulldozer, sta sbancando l’area che, se l’occhio del maligno è allenato a dovere, dovrebbe costituire il punto dove installare la Caserma dei Vigili del Fuoco. Nel lungo tira e molla che sta condizionando l’iter utile a

Oltre 1mln di € “fermo” in Comune. Paola e il comprensorio rischiano multe

Reiterando una volta di più il desiderio che serpeggia nella popolazione, smaniosa di incontrare pubblicamente i beniamini dell’amministrazione comunale, una serie di argomenti hanno preso a surriscaldarsi tra le mura del Sant’Agostino. In particolare c’è un settore che pare proprio aver superato il punto di cottura, forse perché lasciato a bagnomaria dal referente di giunta che lo gestisce. Paola, come molti avranno avuto modo di leggere, è il comune capofila

L’occhio del Maligno: sguardo sulle stranezze – Quel tocco d’incuria ci sta?

«Ad esempio a me piace la strada. Col verde bruciato, magari sul tardi. Macchie più scure, senza rugiada, coi fichi d’India e le spine dei cardi». Con questo verso bellissimo, Rino Gaetano inizia la sua celebre canzone “Ad esempio a me piace il sud”, una delle poesie musicate più intrise di identità locale, meridionale, anche se parla di un tempo che oggigiorno è diverso. Perché la strada col verde bruciato

VideoAmarcord: La città attende l’incontro con l’amministrazione comunale

Nel giugno dello scorso anno, l’incontro con la cittadinanza era già cosa fatta. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Roberto Perrotta, era già stata tra la gente per darle conto, per rendere vivo il quadro della democrazia. Era il 2018 e s’era concluso con la promessa di un altro incontro “il prossimo anno”. Essendo ormai luglio 2019, le aspettative crescono, nella speranza di veder concretizzato quell’invito, perché sarebbe davvero un toccasana

Quanto costa il legno di Faggio a m³? Pure il Wwf difende Cozzo Cervello

«Contro il taglio dei faggi di Cozzo Cervello» è intervenuto il WWF Calabria, che con l’avvocato Fabio Spinelli ha chiesto l’accesso agli atti che hanno determinato la decisione di mettere in  vendita il lotto boschivo presente sulla catena costiera paolana. Contestualmente a questa richiesta, la più  grande organizzazione mondiale per la conservazione di natura, habitat e specie in pericolo, ha scritto una letterina al sindaco di Paola e al responsabile

Graziano Di Natale, “cumu a’ mintimu”? La Corigliano “avìa raggiune”?

Quindi alla fine, «a Reggione ha pagat’». «Ha mis’ì sord’», per dirla alla paolana. Ha rispettato le promesse, per usare termini consoni alla cronaca. Nonostante le sbraitate dichiarazioni del presidente del consiglio comunale di Paola, Graziano Di Natale, l’ente presieduto da Gerardo Mario Oliverio, «’ncuna cosa l’ha cacciata». Ebbravo l’avvocato che “consiglia” pure in Provincia, che per farsi largo tra quelli che lui stesso ha definito «attori in campo della

L’occhio del Maligno: sguardo sulle stranezze – Alla Marina manca 1 albero

Alla ricerca di posti ombreggiati, dove trascorrere un momento di quiete dal caldo asfissiante che tiene in pugno la città, il viandante giramondo che dovesse trovarsi a Paola avrebbe non poche difficoltà. Dalla Marina alla montagna, infatti, stanno riducendosi le aree dove rilassarsi sotto la frescura di verdi chiome, abbattute o prossime all’abbattimento per precise volontà amministrative. A Cozzo Cervello, salendo quindi sulla catena costiera, ci saranno oltre 1900 tagli:

«Ci siamo dimessi da Commissione Sanità (perché Di Natale fa selfie,ndr)»

L’infinita querelle sulla sanità locale s’arricchisce oggi di un nuovo capitolo. Dalle parti di Progetto Democratico, compagine di minoranza rappresentata in consiglio comunale dall’ex candidato a sindaco Pino Falbo e dall’ex reggente dell’ufficio ragioneria del Sant’Agostino, Anna Anselmucci, sono partite dure critiche all’andazzo in corso, con il solito Graziano Di Natale messo nel mirino. «Questo botta e risposta fra paolani e cetraresi – affermano infatti dall’opposizione – ad oggi non

E Cambia Paola si “jetta ccù” Graziano Di Natale: nota stampa pro ZTL

Nonostante l’ultima diretta streaming non abbia registrato le visualizzazioni ottenute, ad esempio, in occasione del servizio dall’ospedale di Cetraro (appropò, ma tutte le promesse visite teleriprese ai nosocomi provinciali, sono state trasmesse?), per Graziano Di Natale arriva l’appoggio di Cambia Paola. Il movimento politico rappresentato dal duo di pugnaci avvocati Edoardo Stefano e Marta Perrotta, entrambi dichiaratamente di una sinistra più lontana che vicina al centro di cui il PD

«Salviamo Cozzo Cervello»; «Preparatevi a una class action» – Bocciato P.

Una bella gatta da pelare si staglia gagliarda sull’orizzonte amministrativo della maggioranza di “Salute Pubblica” che governa la città di Paola. È notizia di oggi la pubblicazione di un Bando di Gara ad Asta Pubblica sul sito ufficiale del comune tirrenico, con la quale l’ingegner Fabio Iaccino, capo dell’UTC e “Responsabile del Servizio e del Procedimento”, ha reso note le modalità d’accesso ad una “gara” per la «Vendita  di  un