Something went wrong with the connection!

Editoriale

«Non ce ne faremo una ragione». Ci sono leggi che la Storia ha rinnegato

Vi sono momenti della nostra vita quotidiana, nei quali penso che la razza umana perda una delle caratteristiche che la distingue dalle bestie, ossia proprio l’umanità nel senso di solidarietà, di intelligenza, di condivisione di beni comuni. Personalmente viaggio molto, anche all’estero, sino a qualche decennio fa ostentavo con un certo orgoglio il mio passaporto, in quanto alle spalle vi erano secoli di storia di un popolo che annoverava: geni,

Fuscaldo e la Calabria piangono Dante Gullo, peronista morto in Argentina

di Anna Maria De Luca Ringrazio Marsili Notizie, ed in particolare il dottor De Matteis, per avermi dato la possibilità di raccontare ai lettori cosa sta accadendo in Argentina con la morte di mio cugino Dante Gullo, figlio di Angela Maria Aieta emigrata da Fuscaldo e diventata martire della libertà in Argentina. Cercherò di essere più obiettiva possibile, nonostante l’emozione ancora mi travolga. E sono felice di farlo dalle colonne di

#malipanza. Ribolle la terra sotto al Marsili: vulcano “attivo”

“La stampa non è l’opinione pubblica”, amava dire il celebre Otto von Bismarck, Primo ministro del Regno di Prussia dal 1862 al 1890. Non lo è e non dovrà mai esserlo, perché l’opinione pubblica – così come ammonì a suo tempo Vladimir Lenin, primo ministro Russo e poi Sovietico – si può comprare e falsificare ovunque vi siano capitalisti, perché la libertà di stampa significa libertà di comprare i giornali,

Il Marsili Notizie cambia caporedattore: auguri di buon lavoro a Giampiero

Arrivati a questo punto, una pausa di riflessione si rende doverosa, perché è un momento che mi manca. Considerando la stabilizzazione di un considerevole pubblico di persone, alla luce delle promesse mantenute con chi ha collaborato “per passione”, certificate in tesseramenti all’Ordine dei Giornalisti (2) e nella risonanza degli articoli pubblicati da ciascuno, la “seconda fase” del Progetto “Marsili Notizie”, può considerarsi conclusa. Grazie al sostegno di supporters disponibili ad

Visti dal Cosmo. Cambiamenti, novità e invocazioni secondo De Matteis

Per quanto possibile, limito l’uso del telefonino, sia per i danni che a lungo andare può dare, sia per l’uso eccessivo dei social. Attraverso questi strumenti oggi scopro una società piena di odio, incattivita, che attraverso questi mezzi scarica tutto il livore, tutta la propria insoddisfazione, il non essere, attaccando tutti e tutto. Attraverso questi mezzi, molti aggrediscono chiunque la pensi in modo difforme da loro. Aggressioni politiche, religiose, sportive:

Paola – Cosmo De Matteis: «Vi auguro di non necessitare di cure mediche»

Sanità anno zero. Ormai è evidente a tutti il degrado del nostro servizio sanitario a livello nazionale, ma la situazione calabrese ed ancor di più quella della nostra zona è allucinante. La situazione dei nostri ospedali è enormemente peggiorata in questi anni, sono stati ridimensionati o chiusi molti reparti, enorme carenza di posti letto, come medico ,mi trovo spesso con pazienti anche in gravi condizioni, che vengono sballottati da un

«Il mondo pare impazzito». Cosmo De Matteis e il caos politico/istituzionale

Vi sono dei momenti in cui ciascuno deve prendere una posizione e dire ad alta voce quello che pensa, a costo di sollevare contumelie e risultare antipatico a tante persone. Pensavo, in tutti questi anni, di aver visto il peggio di ciò che la politica potesse esprimere, compreso Renzi ed i suoi accoliti. Ma oggi, in Italia ed Europa, stiamo assistendo inermi ad una delle peggiori espressioni di fare politica.

Religiosi in trincea:«Rompiamo il silenzio sull’Africa». Appello di padre Alex Zanotelli

di Alex Zanotelli* Non vi chiedo atti eroici, ma solo di tentare di far passare ogni giorno qualche notizia per aiutare il popolo italiano a capire i drammi che tanti popoli africani stanno vivendo. Scusatemi se mi rivolgo a voi in questa torrida estate, ma è la crescente sofferenza dei più poveri ed emarginati che mi spinge a farlo. Per questo, come missionario e giornalista, uso la penna per far

Allo Juventino che si sente “stuprato” – Invocazione

Fermo restando che Gigi Buffon è, e resterà sempre, un Campione del Mondo. Assodato che la Champion’s League è un torneo calcistico, “superiore” in tutto rispetto ai campionati nazionali. Fatto salvo il sentimento di un’impresa sfiorata e, per certi versi, “inibita” dal più beffardo degli imprevisti. Archiviati questi punti fermi, la sospensione del giudizio – pure nei sostenitori più sfegatati –  dovrebbe dissolversi per lasciar spazio alla razionalità. «Non può

Paola: Verso il voto del 4 Marzo, impietosa analisi del dr Cosmo De Matteis

Fra pochi giorni gli italiani saranno chiamati al voto, indubbiamente è il periodo peggiore per la nostra democrazia. Partiti, istituzioni, non sono più credibili, la corruzione è diventata la norma, l’illegalità diffusa, la povertà dilagante hanno portato l’Italia ad essere uno dei paesi meno affidabili al mondo. Dalla tv, dai social, ci bombardano di promesse incredibili, di cambiamenti radicali, mentono sapendo di mentire, sono sempre gli stessi personaggi che hanno